Damiano S.

Oggi ho ricevuto una lettera da parte del gruppo finanziario XX. Ho tentato varie volte di spiegare che per colpa della mia patologia ho fatto molte assenze lavorative non riuscendo a far fronte da parecchi mesi al mio obbligo verso di loro. Nonostante questo, mi hanno mandato una raccomandata in cui si dice che devo versare loro la somma di ottomila euro entro 15 giorni.
 
Sono stato minacciato, e in più sono lievitate le spese, a causa degli interessi. Io non riesco a star dietro alle loro richieste, in quanto lavoro part time e percepisco uno stipendio di circa 700 euro, che, a causa della malattia, spesso si riduce sensibilmente.
 
Se io avessi i soldi che mi chiedono, sarei arrivato a questo punto?  Ho chiesto di abbassare la rata fino a un massimo di 50-60 euro mensili a fronte dei 120 che devo dare. Non posseggo nulla ,vivo in una casa in affitto, non ho mezzi mobili nè immobili, perciò a cosa andrei incontro? Ho fatto domanda per un prestito, ma per ora non se ne parla, a causa di questo finanziamento.
 

 

?  FAQ
>  Chi Siamo
#  Informativa Privacy