Commissione Tributaria accoglie ricorso del contribuente. Debiti annullati

Spetta a Equitalia dimostrare di aver recapitato la cartella esattoriale. E per farlo è necessario l’originale dell’atto integrale della relazione di notifica. Si è espressa così la Commissione Tributaria Regionale di Salerno, a seguito del ricorso presentato da un cittadino di Cava de’ Tirreni. L’obiettivo di quest’ultimo era cancellare una decina di intimazioni di pagamento. «Non ho ricevuto alcuna comunicazione, e intanto sono trascorsi i termini di prescrizione». Ha spiegato.
 
I giudici di primo grado avevano stabilito che bastavano semplici fotocopie a soddisfare l’obbligo di adempimento, specificando che non era sopraggiunta la prescrizione. La Ctp ha rimesso in discussione il tutto, sottolineando che le suddette copie si riferivano agli estratti di ruolo – e cioè atti interni dell’Agenzia di Riscossione – e non alle cartelle esattoriali.
 
«La dimostrazione della notificazione di un atto può essere data soltanto con il deposito dell’originale dell’atto (la cui copia si assume pervenuta al destinatario) completo della relazione di notificazione. Ove la relazione di notificazione sia separata dall’atto, è necessario fornire la prova del collegamento tra la notificazione e l’atto». Questo il “verdetto” della Commissione.
 
 
 
Seguici su
 

   

 

?  FAQ
>  Chi Siamo
#  Informativa Privacy